Il presente articolo è rilasciato sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License" (CC BY-NC-ND 3.0 IT).

Nel bilancio2018 del Comune di Bolzano, accolte 3 proposte di CasaPound

CONSIGLIO COMUNALEBOLZANO – Anche quest’anno la Giunta comunale di Bolzano a guida del sindaco Renzo Caramaschi, ha accolto 3 documenti voto di CasaPound Italia presentati dai consiglieri Andrea Bonazza, Maurizio Puglisi Ghizzi e Sandro Trigolo.

Il primo emendamento riguarda la disabilità e la sicurezza stradale ed è stato esposto l’altra sera dal consigliere Trigolo, membro della commissione sociale, che chiedeva l’installazione di sistemi acustici per non-vedenti negli attraversamenti pedonali. Dopo la bagarre scoppiata in consiglio che ha visto i consiglieri di Cpi rivoltarsi contro la giunta per un primo rifiuto da parte del centrosinistra nell’accogliere la proposta, con sospensione forzata dei lavori, ieri sera il documento voto delle tartarughe frecciate è stato accolto con scuse e parole di elogio.
Il secondo documento voto presentato dal consigliere Andrea Bonazza riguarda la realizzazione di un campo da Rugby regolamentare con annessa Clubhouse per il tradizionale “terzo tempo”. Anche questo documento voto è stato accolto dalla maggioranza che, nella commissione sport di cui fa parte Bonazza e presieduta dall’assessore Gennaccaro, si troveranno al più presto le soluzioni per risolvere questa situazione impantanata da molti anni.
Il terzo emendamento a firma Puglisi Ghizzi riguarda la sicurezza e la mobilità, con una proposta che porta la Giunta ad installare dei dissuasori oleodinamici a scomparsa, nelle vie del centro storico a chiusura ZTL, che vadano a sostituire “i ben più costosi e brutti New Jersey dell’Assessore Lorenzini” come ha dichiarato in aula il consigliere di CasaPound.
“ Coerenti con quanto abbiamo dichiarato più volte – afferma in nota il consigliere Bonazza – CasaPound è sempre disponibile ha portare il proprio contributo costruttivo per il miglioramento della città. Non possiamo però votare favorevolmente a un bilancio che, per quanto prevede ottime iniziative e consolida il lavoro portato avanti fin qui da tutto il consiglio, mostra comunque ancora troppe lacune e progetti che ci vedono in netto contrasto sopratutto per quanto concerne l’accoglienza dove, come si evince, solo la mensa sociale per immigrati di piazza Verdi ha registrato un aumento dell’80% dei pasti, i progetti di integrazione superano i 2milioni di euro e la mobilità ancora non trova valide soluzioni al traffico cittadino” conclude la nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *