Il presente articolo è rilasciato sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License" (CC BY-NC-ND 3.0 IT).

La ferrovia del Brennero compie 150 anni

“La ferrovia del Brennero ha contribuito allo sviluppo economico dell’Alto Adige, non solo per quanto riguarda il turismo”. Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher in occasione di una cerimonia per i 150 anni della ferrovia del Brennero, progetto dell’ingegnere Carl von Etzel. Per sottolineare l’importanza di questo anniversario, si svolto proprio oggi il viaggio inaugurale del nuovo treno Railjet delle ferrovie austriache sulla tratta Vipiteno-Innsbruck.
Kompatscher ha ricordato che ai tempi di von Etzel il viaggio in carrozza da Bolzano a Innsbruck durava 16 ore, oggi in treno 2 ore e con l’apertura del tunnel del Brennero nel 2026 la meta sarà raggiunta in soli 45 minuti. “La ferrovia – ha sottolineato – è un mezzo di trasporto sostenibile”.
Nel frattempo, prende forma un collegamento diretto Bolzano-Vienna, che potrebbe partire già nei prossimi mesi. Ad oggi, infatti, i viaggiatori devono cambiare treno ad Innsbruck per raggiungere la capitale austriaca.

Martina Capovin

m.capovin@ilgiornoaltoadige.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *