Il presente articolo è rilasciato sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License" (CC BY-NC-ND 3.0 IT).

Bolzano: Costa lascia il Movimento 5 Stelle e passa al Gruppo Misto. Puntato il dito contro Kollensperger

BOLZANO – “Una decisione irrevocabile e molto sofferta”, con queste parole il consigliere comunale a Bolzano Davide Costa annuncia in intervista video le sue dimissioni dal Movimento 5 Stelle.

Costa abbandona il movimento di Beppe Grillo così come già accaduto qualche mese fa con l’ex consigliere Rudi Rieder.

“Ho cercato a più riprese, sia a livello provinciale che nazionale,  di fare dei tentativi per dirimere alcune controversie all’interno del movimento soprattutto a livello di democrazia. Troppe volte, qui a livello locale, tante decisioni sono state prese contro quelli che sono spirito e ideali del Movimento 5 Stelle”.

“Da subito ho notato molte gelosie all’interno del mio gruppo. Molto arrivismo, ma soprattutto chi coordina le operazioni di Bolzano città non ha saputo gestire la situazione. Si guardi, ad esempio, l’ultima votazione in consiglio sui privilegi dei politici, ma anche su altre decisioni dove l’intero mio gruppo ha votato contro la riduzione di alcune tasse locali a favori di piccoli e medi imprenditori che è stata da sempre una delle battaglie fondamentali a livello nazionale del Movimento 5 Stelle”…

E a chi coordina il gruppo cittadino del Movimento 5 Stelle Costa accusa:

…”sicuramente chi coordina ha commesso l’errore di aver chiuso la base comunale degli attivisti di Bolzano da circa un anno non permettendo più riunioni pubbliche e decisioni democratiche. In particolare mi riferisco al consigliere provinciale Paul Kollensperger”.

Quindi quale futuro, secondo Costa, per il Movimento 5 Stelle a Bolzano?

“Devo dire a parte Merano e Laives dove effettivamente il movimento c’è e si fa sentire, le operazioni qui a Bolzano sono state condotte a livello provinciale in modo non corretto perché non si conosce il territorio. Io mi auguro che il Movimento 5 Stelle con questa mia denuncia sia in grado di potersi rigenerare e porti avanti gli ideali per cui ha lottato negli ultimi anni a livello nazionale. Se così sarà, il movimento potrà sempre vedere in me un sostenitore”.

 

Potrebbero essere probabili ulteriori fuoriuscite dal Movimento?

“Non vorrei infierire ma diciamo che oggi il Movimento 5 Stelle rappresenta a livello nazionale una grande capitale per gli italiani e questo deve essere preservato al di là di situazioni locali mal gestite sul territorio, con persone che vigilano non in maniera corretta. Questa è la mia denuncia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *