Il presente articolo è rilasciato sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License" (CC BY-NC-ND 3.0 IT).

Arriva Yost, il portale che aiuta gli studenti a trovare casa

Nuova_immagine_(6)Il progetto si chiama YOST.APARTMENTS ed è un portale web gratuito per agevolare l’incontro tra domanda e offerta di alloggi per giovani e studenti all’interno della provincia di Bolzano. YOST è quindi un servizio dedicato ai giovani e agli studenti universitari in cerca di una sistemazione. L’idea è quella di fornire ai proprietari un canale ufficiale in cui poter inserire i propri annunci di alloggi in affitto e ai giovani ed agli studenti universitari, una serie di servizi che possano aiutarli a trovare le soluzioni più adatte alle loro esigenze.
Stamane in municipio alla presenza dell’Assessore ai Giovani del Comune di Bolzano Angelo Gennaccaro e dei promotori, l’iniziativa è stata presentata alla stampa.

La Libera Università di Bolzano, cresce di anno in anno ed è sempre più complesso esaudire tutte le richieste di alloggio che pervengono all’inizio di ogni nuovo anno accademico. Gli studentati vengono occupati velocemente e diventa sempre più necessaria la disponibilità di alloggi da parte dei privati. Queste sono le motivazioni alla base del progetto che l’associazione MUA – Movimento Universitario Altoatesino, in collaborazione con il Comune di Bolzano, Ufficio Giovani, la Provincia Autonoma di Bolzano, Ripartizione Diritto allo Studio, la stessa Università di Bolzano e l’associazione studentesca in lingua tedesca sh.asus, ha presentato pubblicamente.

Il portale web YOST.APARTMENTS è completamente gratuito sia per gli affittuari che per i proprietari e, celando i dati sensibili di entrambe le parti per tutta la prima fase informativa, tenta di dare un’ulteriore garanzia all’intero procedimento facilitando l’incontro tra le parti. YOST è inoltre disponibile in tre lingue (italiano, tedesco e inglese) ed è  raggiungibile all’indirizzo www.yost.apartments .

Sottolineando l’importanza dell’iniziativa che mira a promuovere la vocazione di Bolzano quale vera città universitaria, l’Assessore ai Giovani Angelo Gennaccaro ha messo in evidenza la stretta collaborazione tra i diversi enti e le associazioni coinvolte. YOST che sta per YOung and STudents (giovani e studenti) è sì un portale web che si propone come vetrina di alloggi per i privati che intendono affittare sul mercato a queste due categorie, ma anche un punto di riferimento per la comunità studentesca e non solo.

A Bolzano mancano ogni anno almeno 100 posti letto per gli universitari ed il numero di chi  frequenta la LUB è in costante crescita. Motivazioni più che sufficienti per promuovere questa iniziativa come hanno sottolineato i responsabili del Movimento Universitario Altoatesino, dell’ateneo, dell’associazioni studentesche e degli enti locali.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente l’associazione M.U.A. al numero 0471/933197 o all’indirizzo e-mail info@yost.apartments .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *