Il presente articolo è rilasciato sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License" (CC BY-NC-ND 3.0 IT).

Mussolini a cavallo, CasaPound contro il depotenziamento: “talebani, nemici della storia”

CASAPOUND BASSORILIEVO MUSSOLINI TALEBANI

BOLZANO – Azione di CasaPound stamani in piazza Tribunale. Militanti hanno occupato la balconata del palazzo degli Uffici Finanziari per protestare contro il deturpamento del bassorilievo di Hans Piffrader.

L’opera artistica del grande scultore bolzanino sta infatti, secondo il movimento della tartaruga frecciata, subendo una fase di deturpamento con la frase della poetessa “anarchica” – scrive Bonazza – Hannah Arendt “nessuno ha il diritto di obbedire”.

“Questo sfregio all’arte e alla storia, voluto dalla Provincia autonoma di Bolzano” – si legge in una nota di CasaPound – “verrà compiuto con il benestare del Comune, dello Stato e della sovrintendenza delle Belle Arti, e costerà ai cittadini oltre 200mila euro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *