Il presente articolo è rilasciato sotto licenza "Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License" (CC BY-NC-ND 3.0 IT).

Bolzano2016, Gennaccaro sceglie Caramaschi

ANGELO-GENNACCARO-720x403BOLZANO – A pochissimi giorni dalla richimata alle urne per il secondo turno di questa tornata elettorale Bolzano 2016, i partiti e i movimenti si spaccano sulla decisione relativa a chi dare appoggio al ballottaggio.

Da un lato Renzo Caramaschi con il centrosinistra, dall’altra Mario Tagnin centrodestra.

Tra i piccoli partiti e movimenti che possono essere ago della bilancia non solo sui numeri in Consiglio c’è anche quello di “Io sto con Bolzano”. Il movimento di Angelo Gennaccaro ha annunciato darà il suo appoggio al candidato Caramaschi.

Il motivo è chiaro e semplice: i voti che ha preso il 10 maggio scorso non devono rimanere congelati, e tra destra e sinistra Gennaccaro sceglie ancora una volta Bolzano.

Gennaccaro afferma che nel corso della campagna elettorale hanno ribadito più volte scopo principale era quello di dare un governo alla città, i numeri e chi sta attorno a Tagnin non convincono Gennaccaro e co. Dall’altra Caramaschi non è Spagnolli, prosegue il leader di “Io sto con Bolzano”, a favore del candidato del centrosinistra ci sarebbe la sua preparazione ed esperienza amministrativa e l’essere slegato ai partiti.

Lorenzo Molinari

l.molinari@ilgiornoaltoadige.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *